Prima della tempesta

Autunno 2018.
Una triste stagione, per la memoria di chi ha vissuto
quelle ore di violenta ribellione di madre natura.
I monti del nord sferzati da raffiche di inaudita ferocia.
Alberi divelti come fuscelli,
intere fiancate delle valli messe a nudo come non si era mai visto.
Pochi istanti prima tutto silenzio.
Lo scorrere del tempo e del flusso delle stagioni scolora le foglie,
che lentamente iniziano a cadere,
in un magnifico tripudio di colori e profumi.

La quiete, prima della tempesta.
Copertina